4 Febbraio 2021

Social Media Strategy: cos’è e come si costruisce

I social media sono uno strumento che, se utilizzato nel modo giusto, può generare visibilità e considerazione per la tua struttura. Oggi più che mai, visto il grande utilizzo che viene fatto da parte di tutta la popolazione e il loro forte impatto su di essa, è fondamentale prenderli in considerazione nel momento in cui si definisce una strategia commerciale. Ecco perché é fondamentale impostare una social media strategy.

Cos’è la social media strategy

Secondo Hootsuite la social media strategy è “il riepilogo di tutto ciò che intendi fare e speri di ottenere sui social media. Guida le tue azioni e ti consente di sapere se stai avendo successo o meno”

Un Social Media Strategy Plan può portare numerosi vantaggi, tra cui l’aumento di notorietà, la creazione di una relazione con i propri clienti, fin anche allo sviluppo di fedeltà da parte di essi.

Impostare una strategia però non significa semplicemente pubblicare contenuti ed essere così presenti sulle varie piattaforme, ma consiste in un lavoro di riflessione e analisi del proprio brand, del contesto in cui ci si trova e di cosa si vuole comunicare. Il percorso dunque prevede diverse fasi, tutte ugualmente importanti.

Come si costruisce una social media strategy

Brand Positioning 

Nella prima fase è fondamentale verificare lo stato dell’arte della propria realtà

Dovranno essere rilevati i valori distintivi del proprio brand, la USP (Unique Selling Proposition) e il proprio target

Successivamente, per mezzo di un’analisi SWOT, sarà opportuno valutare i propri punti di forza e i punti di debolezza e la brand positioning rispetto ai propri competitors.

Social Touchpoint Audit e Benchmark Competitors

Successivamente all’analisi del brand, qualora questo fosse già presente sui social media, bisognerà osservare in modo qualitativo e quantitativo i numeri della sua presenza online e la tipologia di contenuti pubblicati. Anche in questo caso sarà conveniente effettuare un’analisi SWOT, che renderà più chiaro e semplice il lavoro di ricerca. 

Successivamente, bisognerà passare in esame la presenza dei propri competitors sui social, anche in questo caso sia in termini numerici sia esaminando i contenuti veicolati.

Idea Guida

Affinché la strategia sui social sia coerente e in linea con i valori e la USP del brand, sarà fondamentale che questa segua un’idea guida che diventi la base di ogni contenuto condiviso

Inoltre, la Social Media Strategy dovrà essere integrata sia online, attraverso la coerenza sulle diverse piattaforme, che offline, per mezzo del supporto di operazioni di marketing tradizionali.

Obiettivi e KPI

In questa fase è necessario valutare l’obiettivo (o gli obiettivi) da raggiungere, in che modo e soprattutto determinare i KPI corrispondenti a ciascuno di essi.

Target e Personas

Fondamentale è inoltre conoscere i destinatari dei nostri contenuti. Proprio per questo motivo sarà opportuno creare delle buyer personas, per poter orientare le comunicazioni in modo ancor più preciso. 

Dove pubblicare

Una volta deciso a chi destinare i propri contenuti, altrettanto importante sarà decidere su quali piattaforme essere presenti e perché. A questo proposito è importante ricordare che la qualità vince sempre sulla quantità. È dunque più vantaggioso essere presenti su pochi social media ma in maniera costante e curata, piuttosto che su un numero maggiore, ma senza seguire con attenzione la strategia su ognuno di essi. 

Subito dopo aver scelto i canali, sarà necessario intersecare gli obiettivi da raggiungere, con le personas create e i canali selezionati.

Che cosa pubblicare

A questo punto è arrivato il momento di pensare ai contenuti, che dovranno essere in linea con gli obiettivi impostati in precedenza, con gli annessi KPI e con i canali scelti. Tutto ciò ovviamente in base alle personas create. 

Infine, sarà possibile strutturare concretamente un piano editoriale che tenga in considerazione tutti gli aspetti trattati fino ad ora. All’interno del piano dovranno essere inseriti inoltre la data e l’orario di pubblicazione. In casi particolari sarà necessario adeguare il timing ad eventuali trend topic del momento, con il fine di aumentare l’engagement e la reach organica.

All’inizio dell’articolo ti abbiamo detto che la strategia sui social media “guida le tue azioni e ti consente di sapere se stai avendo successo o meno”. Il monitoraggio è possibile grazie agli insights dei diversi canali social, che ti permetteranno di comprendere se hai preso la strada giusta o se sia necessario modificare la strategia per ottenere risultati migliori.

Read More