Novembre 2018

Paolo Piccini – Dharma Group

Perché avete scelto di affiliarvi a Besafe Rate?

Quando mi è stata presentata l’opportunità di affiliarmi a Besafe Rate, ho accettato subito con entusiasmo in quanto poteva essere una soluzione efficace ad una problematica contingente di tutte le strutture alberghiere, comprese le nostre. Sempre più spesso, infatti, ci troviamo a dover affrontare “battaglie” con gli utenti che prima prenotano tariffe non rimborsabili (approfittando dei prezzi vantaggiosi), prepagando per intero il soggiorno, e poi ci ricontattano per richiederne la cancellazione con rimborso parziale o totale dell’importo pagato, accampando alibi di ogni genere (raramente tacciabili di veridicità).

E così, a colpi di e-mail, telefonate, minacce di recensioni negative, si accumulano problemi di ordine amministrativo nonché perdite di tempo per il nostro staff e, non ultimo, di denaro (dovendo, a volte, cedere a rimborsi o sconti su futuri soggiorni).

Se da un lato, la tariffa non rimborsabile, oltre a permettere di “fare cassa”, è da sempre un’importante strumento commerciale, dall’altro, come descritto, potenzialmente comporta una serie di conseguenze negative, motivo per il quale molti revenue manager hanno optato per abolirla.

Con Besafe Rate, invece, da un lato si dà l’opportunità a chi prenota di avere una polizza assicurativa che, all’insegna della trasparenza e chiarezza, specifica le casistiche e le modalità in cui il rimborso è garantito, dall’altro si esonera l’Hotel dal dover gestire le richieste di cancellazione delle non rimborsabili.

Che benefici ne state traendo?

Da quando la tariffa Besafe Rate è in vendita sul nostro sito web, abbiamo finalmente la possibilità di sfruttare a pieno i benefici delle prepagate, scrollandoci di dosso il peso di dover gestire le pratiche derivanti dalle richieste di rimborso.

Oltre a questo importante vantaggio operativo, la tariffa Besafe Rate si è rivelata un utile strumento di disintermediazione (dal momento che questa opportunità non è presente sugli altri canali di distribuzione online) per incentivare le vendite dirette da sito web, a fronte di una commissione più che accettabile. Tra l’altro, non è stato necessario scontare la Besafe Rate in maniera significativa rispetto alla tariffa flessibile, in quanto offre un’attrattività di per sé.

Infatti, gli utenti che potenzialmente avrebbero scelto la tariffa non rimborsabile di Booking.com o altre OTA, hanno prenotato la tariffa Besafe Rate sul nostro Sito ufficiale, proprio per il servizio assicurativo incluso senza costi aggiuntivi.

Ritengo che Besafe Rate sia allo stesso tempo un’idea semplice ma originale, che risponde ad esigenze concrete e nel contempo offre un’opportunità di revenue diretto alle strutture alberghiere.


PAOLO PICCINI
Sales & Revenue Manager

DHARMA GROUP
dharmagroup.it

 

Scopri come affiliare la tua struttura Read More
La non rimborsabile non esiste!

Si avete letto bene, la tariffa non rimborsabile non esiste!

…e noi albergatori violiamo un regolamento che sottoscriviamo con il contratto NEXI ex Carta si (contratto qui nella foto). Le OTA sono complici di questo inganno ed accettano tacitamente di aderire ad una politica di cancellazione bugiarda! Tanto a ridare i soldi indietro al cliente siamo noi…

la non rimborsabile non esiste

la non rimborsabile non esiste

Questo è uno dei tanti motivi sul perchè la tariffa NON RIMBORSABILE è stata eliminata dalle nostre strutture (sia dal sito diretto che dalle OTA) ed abbiamo creato la tariffa prepagata Besafe Rate venduta SOLO SUL SITO DIRETTO, una tariffa prepagata scontata, ma che in casi di problematiche reali, il cliente potrà cancellare e riavere i soldi indietro da una compagnia assicurativa, senza che li richieda a noi albergatori.

Besafe rate, la soluzione.

 

✔ #disintermediazione

✔ #maipiùrimborsi

✔ #aumentoprepagate

✔ #soldicertisubito

 

Read More